• Le acque di scarico possono essere un indicatore dei focolai epidemici di Covid-19

    L’RNA del virus Sars-Cov-2 può essere rilevato nelle acque di scarico, permettendo quindi di usare questo tipo di campionamenti come spia della presenza di un focolaio epidemico. Lo suggerisce uno studio condotto a Roma e Milano dal gruppo guidato da Giuseppina La Rosa del Reparto di Qualità dell’Acqua e Salute Del Dipartimento Ambiente e Salute dell’Istituto Superiore di Sanità, In 2 campioni raccolti nella rete fognaria della zona Occidentale e Centro-orientale di Milano è stata confermata la presenza di RNA del nuovo coronavirus e a Roma, lo stesso risultato positivo è stato riscontrato in tutti i campioni prelevati nell’area orientale della città.  Luca Lucentini, Direttore del Reparto di Qualità dell’Acqua e Salute…

  • Come si preparano le marmellate per evitare il rischio del botulismo? Risponde l’Istituto Superiore di Sanità

    Le marmellate e le confetture non sono pericolose per il botulismo in quanto la frutta è generalmente acida e il quantitativo di zucchero utilizzato inibisce il botulino. La ricetta più sicura è quella che prevede un’uguale quantità di frutta e zucchero. Se si desidera utilizzare meno zucchero è opportuno usare quantitativo non inferiore a 750g di zucchero per ogni kg di frutta.E’ possibile, ridurre il quantitativo di zucchero aggiungendo alla preparazione le pectine (facilmente reperibili in commercio) poichè questi prodotti contengono conservanti.Per i tempi di cottura dipende da diversi fattori (quantitativo di frutta, grado di maturazione ecc) e comunque non è la cottura che elimina il rischio botulismo. Fonte:ISS: Alimentazione,…

  • Intelligenza artificiale e Bio-Informatica alleate insieme per la diagnosi delle malattie genetiche

    Daniel Della SetaGiornalista, Diessecom 2020 Un’azienda di bio-informatica, spin-off dell’Università di Pavia (EnGenome), ha messo a punto un software, che combina intelligenza artificiale e bio-informatica, per supportare i genetisti nella diagnosi di malattie ereditarie a partire da dati di sequenziamento del DNA. Interpretare i risultati dei test genetici basati sul sequenziamento è tuttora molto complesso ed impegnativo. Con questo software è fornita agli specialisti la più accurata interpretazione delle mutazioni genomiche, riducendo drasticamente i tempi di analisi e supportando il percorso diagnostico delle malattie genetiche.

  • La Nutrizione in aiuto

    Condividiamo con piacere la filosofia di questo gruppo di nutrizionisti molto attivi, che riflette la strategia di Salutepertutti.it “Questa pagina è il frutto del lavoro di un gruppo di Biologi Nutrizionisti e nasce con l’obiettivo di venire in aiuto a tutti gli italiani con suggerimenti di carattere nutrizionale per rimanere in forma durante questo periodo di isolamento da Covid-19.”

  • Andrà tutto bene e ci andrà tutto stretto

    In questi giorni di isolamento sociale abbiamo riscoperto il piacere di stare in cucina e ci siamo tutti trasformati  in cuochi più o meno provetti. Complice anche la scarsa attività fisica limitata a brevi spostamenti e al dispendio di pochissime calorie, rischiamo tutti di prendere peso così che invece di andar tutto bene potremo dire che ci andrà tutto stretto. Tra i consigli della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia nella persona del suo Presidente, il Prof. Francesco Falez, c’è proprio quello di cercare di evitare di ingrassare per non incorrere in problematiche articolari e muscolari.

  • Gli effetti medicinali della maca peruviana

    La maca peruviana (Lepidium meyenii) è una radice originaria della regione andina, coltivata da almeno 2000 anni. La maca è ricca di fibre e contiene  un gran numero di aminoacidi essenziali, acidi grassi e altri nutrienti, tra cui vitamina C, rame, ferro e calcio. Oltre a questi nutrienti essenziali, questa radice contiene composti bioattivi responsabili dei benefici per il corpo umano, che hanno determinato un notevole aumento del suo consumo negli ultimi 20 anni in tutto il mondo. Questa review documenta la composizione della maca peruviana e le recenti acquisizioni relative agli effetti medicinali di questa radice nella disfunzione sessuale, gli effetti neuroprotettivi, l’azione di potenziamento della memoria, le attività…

  • Mascherine stampate in 3D con filtro intercambiabile, una prima soluzione contro il COVID-19

    La mascherina, ideata da Maria Luigia Lasorella e Lucio Martino, due giovani laureati di Bari, è realizzata in PLA (bioplastica atossica), riutilizzabile, lavabile con acqua e sapone, disinfettabile con alcool e dotata di un filtro sostituibile ogni giorno dopo l’utilizzo. La mascherina è in due taglie ed esce da una stampante 3D. Il progetto è realizzato grazie al FabLab del Politecnico di Bari. Maria Luigia Lasorella e Lucio Martino hanno deciso di realizzare questo dispositivo in massa per donarlo alla popolazione. Questa operazione necessita di fondi, pertanto è stata aperta una raccolta su Gofundme, per raggiungere l’obiettivo di raccogliere 10.000 € per realizzare uno stock di 2.000 mascherine. In caso…

  • CREA: aggiornamento delle Linee Guida per una sana alimentazione

    Il Consiglio per la Ricerca in Agrcoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria (CREA) è il principale Ente di ricerca italiano dedicato alle filiere agroalimentari.  Recentemente è stata pubblicata la revisione 2018 delle Linee Guida per una sana alimentazione: si tratta del documento italiano di riferimento sulla sana alimentazione rivolto ai consumatori. Raccoglie e aggiorna periodicamente una serie di consigli e indicazioni alimentari, elaborate da un’apposita commissione scientifica, costituita da prestigiosi studiosi del mondo dell’alimentazione e non solo. Le Linee Guida italiane per una sana alimentazione possono essere visionate e scaricate al seguente sito: https://www.crea.gov.it/web/alimenti-e-nutrizione/-/linee-guida-per-una-sana-alimentazione-2018

  • Per riaprire il paese occorrono misure precise – L’opinione di Guido Silvestri, Professore Ordinario e Capo Dipartimento di Patologia – Emory University di Atalanta – USA

    “Monitorare l’infezione con molti tamponi e test sierologici. Mettere tutti in condizioni di avere presidi di protezione adeguati. E mettere il SSN in condizione di gestire sia i pazienti affetti da COVID19 sia quelli affetti dalle altre patologie. La parola d’ordine è rivedere l’offerta sanitaria”. Non dimentichiamoci più delle malattie infettive!

  • Effetto Temperatura

    “Continuano ad esserci indizi, non prove, ma certamente indizi, che i danni da COVID19, possano almeno in parte attenuarsi con l’arrivo della primavera“. Con la sua dote di ottimismo Guido Silvestri, Professore Ordinario e Capo Dipartimento di Patologia alla Emory University di Atlanta, USA, ci anticipa quali sono le sue previsioni dell’infezione per l’estate.