• I nutraceutici possono proteggere il cervello dopo un ictus

    L’ictus determina una significativa morte neuronale e, a causa di meccanismi patogeni sinergici, provoca, a lungo termine, disabilità neurologica. L’ictus induce anche un cambiamento nelle abitudini alimentari e in molti casi porta alla malnutrizione che aggrava ulteriormente la patologia post-ictus. Un regime nutrizionale adeguato rimane una strategia importante per controllare i fattori di rischio modificabili delle malattie cardiovascolari e cerebrovascolari, compreso l’ictus. Parecchi studi indicano che i nutraceutici (forma isolata e concentrata di sostanze bioattive naturali presenti nei componenti nutrizionali della dieta) possono agire come agenti terapeutici profilattici e adiuvanti per prevenire il rischio di ictus, promuovere la tolleranza ischemica e ridurre le conseguenze post-ictus. I nutraceutici, inoltre, regolano la…

  • Il cacao amaro è utile per la salute del cervello

    I flavanoli del cacao proteggono gli esseri umani dalle malattie vascolari. Alcune osservazioni suggeriscono anche che le diete ricche di flavanoli proteggono dall’invecchiamento cognitivo con meccanismi ancora non chiariti. Un recente studio ha dimostrato, per la prima volta, che l’assunzione di flavanolo potenzia l’ossigenazione cerebrale e determina prestazioni più elevate quando la domanda cognitiva è notevole. Fonte:Gratton G, Weaver SR, Burley CV et al. Dietary flavanols improve cerebral cortical oxygenation and cognition in healthy adults. Sci Rep. 2020 Nov 24;10(1):19409. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33235219/

  • La Campagna Vaccinale anti COVID-19 in Italia

    La SIMG (Societa’ Italiana di Medicina Generale) così comunica: In questi giorni, la promessa del vaccino anti-COVID-19 diventa realtà. Gli effetti devastanti della pandemia di COVID-19 hanno determinato una richiesta pressante da parte del mondo intero volta a giungere in tempi molto brevi alla identificazione di un’efficace vaccinazione protettiva per il più ampio numero di soggetti. Presto i nostri concittadini potranno essere sottoposti a vaccinazione. Veniamo da mesi di drammatiche esperienze e abbiamo davanti a noi mesi complessi, ancora oggi abbiamo molti dubbi sulla vaccinazione anti-covid19 pur nella consapevolezza che un reale vantaggio in termini di sanità pubblica si potrà ottenere solo attraverso una diffusa e capillare campagna vaccinale.“ Per seguire…

  • SIMG e vaccino anti COVID: le domande dei pazienti

    Claudio Cricelli, Presidente della SIMG, ricorda la duplice esigenza dei Medici di Famiglia: preparare il bagaglio di nozioni, apprendendo i fondamenti più importanti per l’attività di medico ed essere pronti a rispondere in modo chiaro e trasparente ai numerosi dubbi dei pazienti. I due aspetti sono imprescindibili l’uno dall’altro, perché solo con una solida competenza si può effettuare una comunicazione convincente. E’ indispensabile per il MMG realizzare una consulenza efficace per favorire l’adesione consapevole dei pazienti alla vaccinazione, coniugando le esigenze di chiarezza e correttezza scientifica con la necessaria sintesi. Sul sito della SIMG è disponibile il documento della Società rivolto ai pazienti per spiegare teoria e pratica della vaccinazione…

  • Vaccinazione COVID-19: cosa sapere

    Da ieri anche in Italia è disponibile il vaccino per COVID-19. I media hanno giustamente dato risalto a questa imprescindibile risorsa per la prevenzione di questa nefanda malattia virale: filmati sulla prima persona vaccinata, storie auto-narrate da importanti clinici che si sono sottoposti a questa pratica sanitaria sperimentando, si fa per dire, l’iter a cui sono sottoposti i cittadini comuni. Ebbene, nessuno ha però fornito informazioni sui possibili effetti collaterali. A questo ci pensiamo noi utilizzando l’esperienza degli USA. Effetti collaterali comuni Sul braccio dove è stata praticata la vaccinazione: Dolore Gonfiore (edema) In tutto il resto del corpo: Febbre Brividi Stanchezza Mal di testa Si tratta di disturbi che…

  • person washing his hand

    Regole per la disinfezione/lavaggio delle mani

    Il lavaggio delle mani ha lo scopo di garantire un’adeguata pulizia e igiene delle mani attraverso un’azione meccanica. Per l’igiene delle mani è sufficiente il comune sapone. In assenza di acqua si può ricorrere ai cosiddetti igienizzanti per le mani a base alcolica.Se si usa il sapone è importante frizionare le mani per almeno 60 secondi.Se il sapone non è disponibile usare una soluzione idroalcolica per almeno 20-30 secondi.I prodotti reperibili in commercio per la disinfezione delle mani in assenza di acqua e sapone (presidi medico-chirurgici e biocidi autorizzati con azione microbicida) vanno usati quando le mani sono asciutte, altrimenti non sono efficaci. È importante lavarsi le mani: Prima di toccarsi…

  • bowl being poured with yellow liquid

    In cucina utilizzare come condimento l’olio extravergine di oliva

    I grassi alimentari sono stati associati in modo variabile al rischio di malattie cardiovascolari. Lo scopo dello studio di Cicero AFG et al. è stato quello di valutare l’associazione tra i grassi alimentari principalmente utilizzati quotidianamente in cucina e come condimento e i parametri emodinamici e lipidici. Per questo studio, sono stati  selezionati dalla coorte del Brisighella Heart Study soggetti che non sono stati trattati con farmaci antipertensivi e in grado di riportare accuratamente il loro apporto medio giornaliero di grassi alimentari in cucina e come condimento. I risultati indicano che la scelta del condimento quotidiano e dei grassi da cucina è associata a un diverso modello metabolico ed emodinamico.…

  • Malattia da COVID-19: Domande e Risposte sui vaccini – Risponde l’Organizzazione Mondiale della Sanità

    Esiste un vaccino per COVID-19? Non ancora. Molti potenziali vaccini sono allo studio e diversi grandi studi clinici potrebbero riportare i risultati entro la fine del 2020 o all’inizio del 2021. Se un vaccino si è dimostrato sicuro ed efficace, deve essere approvato dalle Autorità regolatorie nazionali, quindi prodotto secondo standard rigorosi e successivamente potrà essere distribuito. L’OMS sta lavorando con partner in tutto il mondo per aiutare a coordinare le fasi chiave di questo processo. Una volta che un vaccino sicuro ed efficace sarà disponibile, l’OMS lavorerà per facilitare un accesso equo per i miliardi di persone che ne avranno bisogno. Quando saranno pronti per la distribuzione i vaccini…

  • Fimp, dalla dieta mediterranea un aiuto contro sviluppo di molte patologie

    Nel corso del XIV Congresso nazionale Fimp (Federazione Italiana Medici Pediatri),  Raffaella De Franchis ha presentato i risultati di uno studio recentemente  condotto dal gruppo  Alimentazione e Nutrizione della Fimp  da cui “emerge con forza l’importanza della dieta mediterranea, per il benessere complessivo del bambino, ma anche per evitargli lo sviluppo di patologie come la celiachia o il morbo di Crohn e altre malattie infiammatorie croniche come diabete, obesità, malattie degenerative e tumori, tutte patologie in drammatico aumento nei bambini. Un approccio che interviene inoltre nel determinare la costituzione del microbioma intestinale corretto, quello che la persona si porterà avanti tutta la vita“. “La dieta mediterranea – ha aggiunto Mattia…