Durante la vacanza estiva prenditi cura della tua pelle

D’estate la maggior parte di noi trascorre più tempo all’aperto per godersi il sole.

Godersi la vita all’aria aperta è piacevole a patto che si protegga la pelle dai raggi dannosi del sole. Infatti l’esposizione alle radiazioni ultraviolette (UV) è la principale causa del cancro della pelle, che è il tipo più comune di cancro negli Stati Uniti.

La maggior parte dei tumori della pelle, tuttavia, è altamente curabile e, soprattutto, altamente prevenibile.

Che tu sia fuori per 30 minuti o un’ora, il sole può danneggiare la pelle in appena 15 minuti se non stai prendendo precauzioni. Ecco alcuni consigli per proteggere te stesso e la tua famiglia:

  • Trascorri del tempo all’ombra.
    Prenditi una pausa dal sole e cerca l’ombra sotto un ombrellone o un albero.

Ciò contribuirà a limitare l’esposizione diretta al sole, soprattutto quando i raggi UV sono i più forti tra le 10:00 e le 16:00.

  • Copriti.
    Quando possibile, indossa abiti che coprano la pelle. Se sei in spiaggia, prova a indossare una maglietta o un copricapo. Indossa occhiali da sole e un cappello a tesa larga che ombreggi il viso, le orecchie e la parte posteriore del collo.
  • Usa la protezione solare.
    Impiega una protezione solare ad ampio spettro con almeno SPF 15 o superiore prima di uscire, anche se è nuvoloso. I raggi UV possono penetrare alcune nuvole e causare ancora danni alla pelle. Riapplica la protezione solare ogni paio d’ore, soprattutto dopo aver nuotato o sudato.
  • Evita i lettini abbronzanti.
    I lettini abbronzanti possono a lungo termine causare gravi danni alla pelle e contribuire al cancro della pelle.

Fonte:
American Institute for Cancer Research

Con i solari Prep, si è liberi di godere il sole: leggeri, profumati e idratanti, aiutano a proteggere la pelle dagli effetti dannosi dei raggi solari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *