• Le gambe gonfie non sono solo gambe gonfie.

    Prestiamo loro la massima attenzione e cerchiamo di realizzare una prevenzione e cura ottimale. Negli arti inferiori, i disturbi della circolazione, soprattutto venosa e linfatica, sono ampiamente diffusi e possono essere sottovalutati per l’iniziale levità dei segni (edema delle caviglie) e dei sintomi (parestesia, dolore, senso di affaticamento, pesantezza, prurito, crampi). In flebologia, la Nutraceutica si è da sempre avvalsa di principi attivi fitoterapici, ai quali è raccomandato ricorrere a fronte di dati scientifici documentati, sulla rispettiva azione biologica. Per raggiungere l’obiettivo di prevenire il ristagno venoso, favorendo la circolazione del sangue, i preparati migliori sono multi-ingrediente, rispetto a quelli mono-ingrediente, perché possono offrire diversi modi d’azione. Tra i fitoterapici…