Curcumina, un possibile aiuto per i malati di Alzheimer

La malattia di Alzheimer (AD) è il tipo più comune di demenza tra gli anziani. La percentuale di pazienti sta aumentando rapidamente nel corso degli anni. Ad oggi, non è stata scoperta alcuna cura efficace per la malattia. Tuttavia, molti ricercatori hanno fatto molti sforzi per creare/trovare  un composto terapeutico che possa agire sui diversi percorsi patogenetici intercorrelati della AD. La curcumina, un composto fenolico naturale estratto dal rizoma della pianta Curcuma longa, è un membro della famiglia dei curcuminoidi.

Il caratteristico colore giallo della curcuma è dovuto ai curcuminoidi presenti in essa, di cui la curcumina è il principale componente bioattivo

La curcumina è di grande interesse per i ricercatori perché possiede diverse proprietà: anti-infiammatorie, antiossidanti e anti-AD.

Chainoglou E, Hadjipavlou-Litina D. Curcumin in Health and Diseases: Alzheimer’s Disease and Curcumin Analogues, Derivatives, and Hybrids.Int J Mol Sci. 2020 Mar 13;21(6). pii: E1975. doi: 10.3390/ijms21061975.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *