• La Sindrome di Brugada

    Sono preoccupata perché a mio marito, 39 anni, a seguito di un tracciato elettrocardiografico, è stata diagnosticata la Sindrome di Brugada. Temo per lui e anche per i nostri figli perché mi hanno detto che è ereditaria. La sindrome di Brugada è un disturbo dell’attività elettrica del cuore, che è strutturalmente sano. Può provocare episodi di aritmia ventricolare gravi, talvolta perfino letali. E’ considerata una delle principali cause di morte cardiaca improvvisa, che si verifica soprattutto nel corso della notte, mentre il paziente dorme. Sebbene si tratti di un disturbo congenito, emerge di solito in età adulta (30-40 anni) ed è più comune negli uomini. Nel 30-35% dei casi, è…