I pomodori cotti possono ridurre il rischio di cancro della prostata

Il cancro della prostata (CP) è il secondo tumore più comune al mondo.

Nel 2018 negli Stati Unitisi sono registrati circa 165.000 nuovi casi di CP e circa 30.000 decessi.

Parecchie ricerche suggeriscono che un’elevata assunzione di licopene è associata a un ridotto rischio di CP.

Pomodoro e prodotti a base di pomodoro sono di particolare interesse in quanto sono le principali fonti del carotenoide licopene.

Gli avventisti del settimo giorno sono famosi per aver incoraggiato i loro membri ad adottare pratiche di vita salutari.

La Loma Linda University Health sta conducendo quella che è ampiamente riconosciuta come la più grande ricerca in corso sulle scelte alimentari e sulle abitudini sane di vita degli avventisti. Per esaminare come il consumo di pomodoro possa influire sullo sviluppo del CP, sono state cercate relazioni significative tra dieta e CP in quasi 28.000 uomini avventisti negli Stati Uniti.

Tutti i partecipanti allo studio sulla salute degli avventisti hanno accettato di compilare questionari sulla frequenza degli alimenti autosomministrati che riportano il numero medio di volte alla settimana in cui hanno mangiato circa 200 cibi e bevande diversi e le dimensioni della porzione.

Dopo aver rintracciato i partecipanti maschi dello studio, tutti liberi da cancro quando si sono iscritti al progetto, si è scoperto che a 1.226 di loro erano stato diagnosticato un CP e che in 355 casi erano forme aggressive.

È stato evidenziato che gli uomini che consumavano pomodori in scatola e cotti da cinque a sei volte alla settimana avevano un rischio ridotto del 28% di CP rispetto agli uomini che non consumavano mai questo cibo. È interessante notare che non non è stata riscontrata alcuna significativa associazione tra CP e consumo di pomodori crudi, zuppa di pomodoro, salsa di pomodoro e succo di verdura a base di pomodoro.

La biodisponibilità del licopene è maggiore quando i pomodori sono cotti con olio.

Questa ricerca suggerisce che sono i pomodori cotti che possono svolgere un ruolo significativo nel ridurre il rischio di sviluppare il CP a causa del loro contenuto di licopene.


Fonte:
Dr Gary Fraser. Cooked tomatoes can reduce the risk of prostate cancer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *