Come si preparano le marmellate per evitare il rischio del botulismo? Risponde l’Istituto Superiore di Sanità

Le marmellate e le confetture non sono pericolose per il botulismo in quanto la frutta è generalmente acida e il quantitativo di zucchero utilizzato inibisce il botulino. La ricetta più sicura è quella che prevede un’uguale quantità di frutta e zucchero. Se si desidera utilizzare meno zucchero è opportuno usare quantitativo non inferiore a 750g di zucchero per ogni kg di frutta.
E’ possibile, ridurre il quantitativo di zucchero aggiungendo alla preparazione le pectine (facilmente reperibili in commercio) poichè questi prodotti contengono conservanti.
Per i tempi di cottura dipende da diversi fattori (quantitativo di frutta, grado di maturazione ecc) e comunque non è la cottura che elimina il rischio botulismo.

Fonte:
ISS: Alimentazione, nutrizione e sicurezza degli alimenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *