I grassi del latte proteggono la salute cardiovascolare

Molte linee guida dietetiche raccomandano di limitare il consumo di grassi da latte al fine di ridurre l’assunzione di grassi saturi e il rischio di malattie cardiovascolari (CVD). Tuttavia, prove crescenti suggeriscono che l’impatto sulla salute dei latticini dipende più dal tipo (ad es. formaggio, yogurt, latte e burro) piuttosto che dal contenuto di grassi, il che ha sollevato dubbi sul fatto che evitare i grassi del latte sia benefico per la salute cardiovascolare.

I latticini sono una delle principali fonti di nutrienti e il loro consumo è in aumento in tutto il mondo; quindi, è importante approfondire la nostra comprensione dell’impatto del grasso del latte sul rischio di malattie cardiovascolari.

I risultati di un recente studio condotto in Svezia suggeriscono che una maggiore assunzione di grassi da latte è associata a un minor rischio di malattie cardiovascolari in diverse popolazioni tra cui la Svezia (un paese con un’elevata assunzione di latticini), sebbene siano necessarie ulteriori indagini per capire come i latticini proteggano la salute cardiovascolare.


Fonte:

Kathy Trieu, Saiuj Bhat, Zhaoli Dai, et al. Biomarkers of dairy fat intake, incident cardiovascular disease, and all-cause mortality: A cohort study, systematic review, and meta-analysis. PLoS Med. 2021 Sep 21;18(9):e1003763.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.