• Consigli DOC: Ipotiroidismo in un adulto

    Chi è Carlo Alfaro.Nato a Sant’Agnello (Napoli), vive a Sorrento. Pediatra, ricopre l’incarico di Dirigente Medico di Pediatria presso l’Ospedale De Luca Rossano di Vico Equense.E’ consigliere nazionale della Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza. Appassionato di divulgazione scientifica e culturale, dal 2015 è giornalista pubblicista. Sono una signora di 62 anni, mamma e nonna. A seguito di stanchezza, sensazione di freddo e aumento di peso, il medico curante mi ha fatto fare degli esami tra cui quelli della tiroide da cui è risultato ipotiroidismo insorto a seguito di una tiroidite auto-immune. Il mio medico mi ha prescritto la tiroxina ma qualche altro medico mi consiglia di aspettare a prenderla. L’ipotiroidismo colpisce…

  • Una “farfalla” da tenere sotto controllo

    Le malattie della tiroide colpiscono più di 6 milioni di italiani, con una maggiore prevalenza nel sesso femminile. Il 10% circa della popolazione, nel corso della vita, richiede una valutazione endocrinologica nel sospetto di una patologia della tiroide. Questa piccola ghiandola, posta alla base del collo, produce gli ormoni tiroidei, fondamentali per la regolazione di numerose funzioni di tutto l’organismo, come quelle del sistema nervoso centrale, cardiovascolare e gastroenterico. Le principali malattie tiroidee sono l’ipotiroidismo, l’ipertiroidismo e i noduli tiroidei. L’ipotiroidismo si manifesta con un generale rallentamento del metabolismo basale e di tutte le funzioni corporee. Le manifestazioni tipiche sono: Stanchezza  Rallentamento dei battiti cardiaci Sonnolenza Intolleranza al freddo Lieve…