SIMG e vaccino anti COVID: le domande dei pazienti

Claudio Cricelli, Presidente della SIMG, ricorda la duplice esigenza dei Medici di Famiglia: preparare il bagaglio di nozioni, apprendendo i fondamenti più importanti per l’attività di medico ed essere pronti a rispondere in modo chiaro e trasparente ai numerosi dubbi dei pazienti. I due aspetti sono imprescindibili l’uno dall’altro, perché solo con una solida competenza si può effettuare una comunicazione convincente.
E’ indispensabile per il MMG realizzare una consulenza efficace per favorire l’adesione consapevole dei pazienti alla vaccinazione, coniugando le esigenze di chiarezza e correttezza scientifica con la necessaria sintesi.

Sul sito della SIMG è disponibile il documento della Società rivolto ai pazienti per spiegare teoria e pratica della vaccinazione anti-Covid, alla luce della massima trasparenza:
https://www.simg.it/Coronavirus/Documento%20sui%20Vaccini%20COVID-19%2C%20PAZIENTE.pdf

Le domande che il paziente pone al medico trovano tutte una risposta sintetica e corretta, che origina dal riepilogo di tutti i quesiti che in queste ore i cittadini stanno rivolgendo ai MMG, i quali, a loro volta, devono essere preparati a rispondere.

L’inizio della campagna vaccinale, il 27 Dicembre 2020 ha dato il via anche ad un grande studio europeo osservazionale, il più esteso di questo genere mai effettuato, sugli effetti dei vaccini, che definirà ogni caratteristica del vaccino stesso. Dopo le prime simboliche somministrazioni, con l’arrivo delle nuove dosi, da Gennaio la popolazione verrà gradualmente coinvolta nel processo. Per studiare l’efficacia e gli effetti dei vaccini, si è costituito un consorzio europeo di società e associazioni medico-scientifiche, il VAC4EU di cui fa parte anche la SIMG.

I risultati saranno disponibili tra un paio d’anni ed in questa fase è molto importante il pieno coinvolgimento dei Medici di Famiglia, perché saranno proprio loro a raccogliere i riscontri empirici del vaccino sui propri pazienti per monitorarli ed analizzarli.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.