Società

  • Allarme infezioni sessualmente trasmissibili (IST)

    I primi riscontri post-pandemia fanno temere un aumento dei contagi. Prevenzione: parola chiave L’estate e i viaggi implicano un incremento delle relazioni tra individui, tanto più desiderate dopo due anni condizionati dalle restrizioni per la pandemia. Questo contesto può favorire rapporti sessuali occasionali, con il rischio di infezioni sessualmente trasmesse da: virus dell’immunodeficienza umana in primis (HIV), ma anche virus dell’epatite, papilloma virus e batteri (clamidia, gonorrea, sifilide). La prevenzione resta fondamentale: eppure, proprio mentre la lotta all’HIV segna dei successi grazie alle nuove strategie terapeutiche, il quadro delle altre IST è composito e preoccupante. Questo è uno dei temi affrontati all’ICAR (Italian Conference on AIDS and Antiviral Research) 2022.…

  • Quanto è a rischio il tuo intestino? Scoprilo con il quiz dei medici AIGO

    Hai oltre i 50 anni? Hai familiarità nella rete parentale per le malattie dell’apparato digerente? Presenti dei sintomi che hanno modificato le tue normali abitudini, dolori o perdita di peso? Dovresti pensare a valutare lo stato di salute del tuo colon-retto. Il 29 Maggio è il World Digestive Health Day, la Giornata Mondiale della Salute dell’Apparato Digerente, promossa in Europa dalla Società Europea di Gastroenterologia (United European Gastroenterology,UEG), con focus sulla prevenzione del cancro colo-rettale. In questa occasione, AIGO (Associazione Italiana Gastroenterologi ed endoscopisti digestivi Ospedalieri) invita a sottoporsi a regolari controlli di prevenzione in centri diagnostici, ospedali e farmacie del territorio nazionale. Soprattutto adesso, dopo i ritardati o mancati…

  • Il bisogno della filosofia

    LA DISCIPLINA FILOSOFICA COME ESERCIZIO AL SAPER-VIVERE Costanza FossatiUPO Alumni Nessun testo filosofico è inaccessibile, questa è l’idea che chi scrive ha sempre avuto a cuore di dimostrare.  Occorre riabilitare il senso e il valore di un utilizzo critico della propria capacità riflessiva.  La filosofia ha provato a rispondere a tale aspetto della cura di sé sin dai suoi esordi e può ancora educare a un sapere pratico, che offre la possibilità di vivere la vita al modo di coloro che sono desti, non di coloro che dormono, parafrasando Eraclito.  L’obiettivo di questa riflessione è quello di confutare l’ormai consolidata idea che parlare di filosofia in una veste di utilità…

  • Pianeta Anziani, l’evoluzione della nostra vita

    Alberto Pilotto Direttore Dipartimento Cure Geriatriche, OrtoGeriatria e Riabilitazione E.O. Ospedali Galliera, Genova & Professore di Geriatria, Università degli Studi “Aldo Moro”, Bari. Presidente SIGOT (Società Italiana di Geriatria Ospedale e Territorio) NEGLI ULTIMI DECENNI STIAMO ASSISTENDO AD UN AUMENTO ABBASTANZA IMPRESSIONANTE DELLA DURATA DELLA VITA, AL PUNTO CHE ANCHE LE “FASCE ANAGRAFICHE” CHE TRADIZIONALMENTE SEGNAVANO IL PASSAGGIO AD ETÀ VIA VIA MAGGIORI, SI SONO SPOSTATE. Arrivare ad un’età avanzata non è raro oggi: i più recenti dati ISTAT suggeriscono che nel 2020 in Italia circa il 23% della popolazione è composta da ultra 65enni contro il 20.3% della media europea; in Liguria, la regione con l’indice di vecchiaia tra i più…

  • 5 Consigli per superare gli psico-effetti collaterali del long Covid

    Grazia PallagrosiInsegnante di meditazione e Giornalista Per gli effetti della pandemia sulla salute, le abitudini socialie l’economia mondiale si sta sviluppando infatti una sindemia: l’epidemia cioè non è soltanto sanitaria, ma ha ripercussioni economiche, emotive e culturali tali da agire come un moltiplicatore senza precedenti del malessere psichico. Con la pandemia la depressione psichica colpisce più del 30% della popolazione (in tempi normali si assesta sul 10%). Per affrontare con maggiore serenità questi momenti difficili l’esperta di meditazione Grazia Pallagrosi da 5 consigli utili

  • La sfida: una corretta informazione al paziente

    Ai suoi vertici e al loro secondo mandato, un Presidente, Medico di Medicina Generale e giornalista scientifico, il Dott. Franco Marchetti e un Vicepresidente, il Dott. Nicola Miglino che ha fatto della sua professione una vera missione.  Del primo, posso dire che è il medico che tutti vorremmo, che si prende davvero cura dei suoi pazienti, al quale squilla il cellulare in continuazione e che non ho mai sentito rimandare una telefonata, un consiglio o un appuntamento. Del secondo, posso dire che nella sua veste di vicepresidente UNAMSI porta avanti con grande determinazione la formazione professionale dei giornalisti iscritti. A loro ho posto alcune domande, per capire come la missione…

  • Etichettatura nutrizionale in “front of pack”

    La guerra fra Paesi europei mette a rischio l’agroalimentare italiano I mass media europei negli ultimi mesi hanno più volte segnalato il riaccendersi di una “conflittualità” fra Paesi europei, sulle etichette dei prodotti alimentari di largo consumo: si tratta, questa volta, delle forme di espressione volontaria dei valori nutrizionali dei cibi sulla parte frontale delle confezioni, che rischiano di emarginare o discriminare alcuni fra i prodotti più noti della gastronomia mediterranea: formaggi, salumi, oli etc. Da dove deriva questa nuova “guerra” e cosa rischia esattamente il “made in Italy” agroalimentare? Nel 2011 l’Unione europea ha adottato un nuovo regolamento sull’etichettatura dei prodotti alimentari preconfezionati. Fra le molte “novità” della norma,…

  • Adolescenti e Obesità

    Stigma e prescrizione, o condivisione di un nuovo percorso di benessere? Rita Tanas 1, Guido Caggese 2, Riccardo Lera 31 Pediatra Endocrinologo, Ferrara;2 Anestesista Rianimatore, Ferrara;3 Pediatra Diabetologo, Alessandria. In Italia, specialmente nelle regioni del Sud, l’eccesso di peso nei bambini e negli adolescenti è un problema di salute diffuso e noto a tutti: genitori, insegnanti, medici. È diventato talmente frequente che spesso non lo percepiamo più. I nostri occhi si sono così abituati a questa nuova situazione che l’accettano, la normalizzano, almeno finché non si superano certi livelli o finché non si registrano episodi di derisione. La derisione sul peso, nata dall’amore della magrezza di origine decadentista, si sta…