Malattia da COVID-19: Domande e Risposte sui vaccini – Risponde l’Organizzazione Mondiale della Sanità

Esiste un vaccino per COVID-19?

Non ancora. Molti potenziali vaccini sono allo studio e diversi grandi studi clinici potrebbero riportare i risultati entro la fine del 2020 o all’inizio del 2021. Se un vaccino si è dimostrato sicuro ed efficace, deve essere approvato dalle Autorità regolatorie nazionali, quindi prodotto secondo standard rigorosi e successivamente potrà essere distribuito. L’OMS sta lavorando con partner in tutto il mondo per aiutare a coordinare le fasi chiave di questo processo. Una volta che un vaccino sicuro ed efficace sarà disponibile, l’OMS lavorerà per facilitare un accesso equo per i miliardi di persone che ne avranno bisogno.

Quando saranno pronti per la distribuzione i vaccini per COVID-19?

Non sappiamo ancora esattamente quando un vaccino per COVID-19 sicuro ed efficace sarà pronto per la distribuzione, ma si stima che potrebbe essere tra l’inizio e la metà del 2021. Prima che i vaccini per COVID-19 possano essere somministrati, è necessario superare diverse sfide importanti:

I vaccini devono essere dimostrati sicuri ed efficaci in ampi studi clinici (di cosiddetta Fase III). In particolare, prima che un vaccino sia disponibile per tutti, è necessaria una serie di revisioni indipendenti sull’efficacia e la sicurezza, oltre che sul processo di produzione nel paese dove questo avviene, ad opera di diversi Comitati sia di esperti sulla sicurezza dei vaccini (Global Advisory Committee on Vaccine Safety – Comitato consultivo globale), sia di esperti, sempre designati dall’OMS, sui risultati degli studi clinici, sulle caratteristiche dei pazienti, sui fattori di rischio e su molto altro, il tutto per raccomandare se e come i vaccini debbano essere usati. I funzionari nei singoli paesi decideranno se approvare i vaccini per uso nazionale e svilupperanno politiche su come farlo nel loro paese, sulla base delle raccomandazioni dell’OMS.

I vaccini devono essere quindi prodotti in grandi quantità, il che rappresenterà una sfida importante e senza precedenti, dovendo nel frattempo continuare a produrre tutti gli altri importanti vaccini salvavita, che sono già in uso.

Come fase finale, i vaccini saranno distribuiti attraverso un complesso processo logistico, con una rigorosa gestione delle scorte e delle condizioni di conservazione / trasporto (si pensi ad esempio al controllo della temperatura).

Quanto è probabile che vengano sviluppati vaccini sicuri ed efficaci per COVID-19?

L’OMS è cautamente ottimista sul fatto che i vaccini sicuri ed efficaci per COVID-19 verranno sviluppati con successo. Esiste una solida pipeline di potenziali vaccini in fase di sviluppo e alcuni sono già passati a studi clinici allargati (Fase III) basati su promettenti dati iniziali.

Per ora, tuttavia, non possiamo essere certi se o quando un vaccino COVID-19 sarà disponibile. Questo è il motivo per cui non dobbiamo fare affidamento su un futuro vaccino per combattere questa pandemia: dobbiamo utilizzare tutti gli strumenti che abbiamo già a nostra disposizione, come test, tracciamento dei contatti, distanziamento fisico ed uso di mascherine.

Quanto velocemente i vaccini COVID-19 potrebbero fermare la pandemia?

L’impatto dei vaccini COVID-19 sulla pandemia dipenderà da diversi fattori. Questi includono la stessa efficacia dei vaccini, ma anche quanto velocemente vengono approvati, prodotti, consegnati ed anche quante persone verranno vaccinate.

La maggior parte degli scienziati prevede che, come la maggior parte degli altri vaccini, i vaccini COVID-19 non saranno efficaci al 100%. L’OMS sta lavorando per garantire che tutti i vaccini approvati siano il più efficaci possibile, in modo che possano avere il maggiore impatto sulla pandemia.

Quali tipi di vaccini COVID-19 vengono sviluppati? Come funzionerebbero?

I numerosi potenziali vaccini per COVID-19 attualmente in sviluppo sono tutti progettati per insegnare al sistema immunitario del nostro organismo come riconoscere e bloccare in sicurezza il virus che causa il COVID-19.

Le modalità possono essere diverse:

  • Vaccini con virus inattivati ​​o indeboliti, che utilizzano una forma del virus che è stata inattivata o indebolita in modo da non provocare malattie, ma generare comunque una risposta immunitaria.
  • Vaccini a base di proteine, che utilizzano frammenti innocui di proteine ​​o gusci di proteine ​​che imitano il virus COVID-19 per generare in sicurezza una risposta immunitaria.
  • Vaccini virali vettoriali, che utilizzano un virus geneticamente modificato in modo che non possa causare malattie, ma che produca proteine ​​del Coronavirus per generare in sicurezza una risposta immunitaria.
  • Vaccini a RNA e DNA, un approccio all’avanguardia che utilizza RNA o DNA geneticamente modificato per generare una proteina che a sua volta sollecita una risposta immunitaria in modo sicuro.

Altri vaccini possono essere di aiuto per proteggere da COVID-19?

Attualmente, non ci sono prove che i vaccini esistenti proteggano contro COVID-19.

Tuttavia, gli scienziati stanno studiando se alcuni vaccini esistenti, come il vaccino Bacillo Calmette-Guérin (BCG), utilizzato per prevenire la tubercolosi, siano efficaci anche per COVID-19. L’OMS valuterà le prove di questi studi quando saranno disponibili.

I vaccini COVID-19 forniranno protezione a lungo termine?

È troppo presto per sapere se i vaccini COVID-19 forniranno protezione a lungo termine. Sono necessarie ulteriori ricerche per rispondere a questa domanda. Tuttavia, è incoraggiante che i dati disponibili suggeriscano che la maggior parte delle persone che si riprendono da COVID-19 sviluppano una risposta immunitaria che fornisce almeno una certa protezione contro la reinfezione, anche se stiamo ancora imparando quanto sia forte questa protezione e quanto tempo dura.

Inoltre non è ancora chiaro quante dosi di un vaccino COVID-19 saranno necessarie. La maggior parte dei vaccini COVID-19 in fase di sperimentazione ora utilizza due regimi di dosaggio.


Riferimenti:
https://www.who.int/emergencies/diseases/novel-coronavirus-2019/question-and-answers-hub/q-a-detail/coronavirus-disease-(covid-19)-vaccines

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *