• Quando i geni non sono amici della salute. Impariamo a conoscerli

    La mutazione genetica BRCA È una mutazione genetica che predispone le donne ad un elevato rischio di sviluppare, nel corso della propria vita, in modo precoce e aggressivo, principalmente il cancro della mammella e dell’ovaio. L’incidenza del rischio si aggira intorno al 72% per il tumore al seno, contro il 12% circa della popolazione femminile generale e dal 17 al 44% per il tumore ovarico, contro l’1,8% del resto della popolazione. Per gli uomini predispone un rischio aumentato di carcinoma della mammella maschile e della prostata. Recenti studi dimostrano che, sebbene con un’incidenza minore, esiste un rischio aumentato, in entrambi i sessi, anche per altre patologie oncologiche, come il tumore…

  • L’importanza del microbiota intestinale nella prognosi dei tumori del colon

    La Prof. Laurence Zitvogel (Gustave Roussy Cancer Campus (GRCC), Villejuif, France.) riferendosi a un ampio studio che ha visto la partecipazione di numerosi ricercatori, anche italiani, ha sottolineato  l’importante ruolo dell’ileo nella prognosi dei tumori del colon e, in particolare, del microbiota ileale. La Nutraceutica insegna che i probiotici sono microorganismi vivi appartenenti a specifici ceppi di batteri lattici (i più importanti appartengono ai ceppi Lactobacillus e Bifidobacterium) in grado di colonizzare positivamente l’intestino. Fonte: Perticone M, Suraci E, Perticone F. Probiotici in Trattato Italiano di Nutraceutica clinica, a cura di Cicero AFG, Edizioni Scripta Manent, Milano 2019