• Intelligenza artificiale e Bio-Informatica alleate insieme per la diagnosi delle malattie genetiche

    Daniel Della SetaGiornalista, Diessecom 2020 Un’azienda di bio-informatica, spin-off dell’Università di Pavia (EnGenome), ha messo a punto un software, che combina intelligenza artificiale e bio-informatica, per supportare i genetisti nella diagnosi di malattie ereditarie a partire da dati di sequenziamento del DNA. Interpretare i risultati dei test genetici basati sul sequenziamento è tuttora molto complesso ed impegnativo. Con questo software è fornita agli specialisti la più accurata interpretazione delle mutazioni genomiche, riducendo drasticamente i tempi di analisi e supportando il percorso diagnostico delle malattie genetiche.

  • La Nutrizione in aiuto

    Condividiamo con piacere la filosofia di questo gruppo di nutrizionisti molto attivi, che riflette la strategia di Salutepertutti.it “Questa pagina è il frutto del lavoro di un gruppo di Biologi Nutrizionisti e nasce con l’obiettivo di venire in aiuto a tutti gli italiani con suggerimenti di carattere nutrizionale per rimanere in forma durante questo periodo di isolamento da Covid-19.”

  • Le nuove tecniche mininvasive del dentista 4.0

    Mini-invasività è la parola chiave dell’Odontoiatria dei giorni nostri. La professione odontoiatrica, come altri mestieri ed arti, si evolve rapidamente, al passo con i tempi.Mini-invasività significa ridotto impatto delle procedure sul paziente, ma anche miglioramento dei tempi di guarigione, diminuzione delle complicanze e riduzione degli stimoli nocicettivi (dolorosi). Mini-invasività è clinica ed anche farmacologica: la ridotta assunzione di farmaci, segnatamente gli antibiotici, è un obiettivo molto importante. L’Organizzazione Mondiale della Sanità prevede che nel 2050 saranno 10 milioni i pazienti che moriranno a causa dell’antibiotico-resistenza, un’evenienza evitabile con la prescrizione saggia ed anche con l’educazione del paziente ad utilizzare strumenti e prodotti per l’ottimale gestione domiciliare della sua salute odontoiatrica.

  • S.O.S. – Smart Ostomy Support, la nuova opportunità per stomatizzati ed incontinenti

    Riparliamo volentieri di S.O.S. – Smart Ostomy Support, il progetto bottom/up che nasce dalle necessità effettive dei pazienti, che sono riusciti a coinvolgere partner tecnici, per la concreta realizzazione di un “sistema” di assistenza a distanza, a vantaggio di chi è portatore di stomia e di chi è un  ex stomizzato in fase riabilitativa, magari con residenza in zone non completamente coperte da reti assistenziali efficienti.Grazie alla tecnologia più avanzata (gamification e modello basato sullo smartworking), i pazienti riceveranno assistenza da infermieri stomaterapisti e volontari FAIS (Federazione delle Associazioni Incontinenti e Stomizzati) e saranno monitorati, secondo il modello della telemedicina (connected care).

  • SIMG – Appello al Premier Conte e alle Regioni: va programmata subito una vaccinazione anti-influenzale di massa in autunno per evitare la terribile accoppiata influenza stagionale e Covid19

    La Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie analizza i dati dell’influenza stagionale comparati con l’onda lunga dell’epidemia del Coronavirus: il sovrapporsi delle patologie può generare gravi ritardi diagnostici con conseguenze nefaste dal punto di vista clinico ed economico. In questi giorni la Comunità Scientifica sta affrontando con tutto il suo impegno l’epidemia di Covid19, una sfida senza precedenti. Occorre però anche riflettere sull’evoluzione degli scenari sanitari dei prossimi mesi. Il Covid19 non deve essere considerato un evento a sé stante: l’ipotesi di una concomitanza tra l’Influenza Stagionale e l’eventuale persistenza sub-epidemica o endemica del SarsCoV2 e della malattia Covid19 preoccupa la classe medica. Per questo la SIMG…

  • Andrà tutto bene e ci andrà tutto stretto

    In questi giorni di isolamento sociale abbiamo riscoperto il piacere di stare in cucina e ci siamo tutti trasformati  in cuochi più o meno provetti. Complice anche la scarsa attività fisica limitata a brevi spostamenti e al dispendio di pochissime calorie, rischiamo tutti di prendere peso così che invece di andar tutto bene potremo dire che ci andrà tutto stretto. Tra i consigli della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia nella persona del suo Presidente, il Prof. Francesco Falez, c’è proprio quello di cercare di evitare di ingrassare per non incorrere in problematiche articolari e muscolari.

  • Gli effetti medicinali della maca peruviana

    La maca peruviana (Lepidium meyenii) è una radice originaria della regione andina, coltivata da almeno 2000 anni. La maca è ricca di fibre e contiene  un gran numero di aminoacidi essenziali, acidi grassi e altri nutrienti, tra cui vitamina C, rame, ferro e calcio. Oltre a questi nutrienti essenziali, questa radice contiene composti bioattivi responsabili dei benefici per il corpo umano, che hanno determinato un notevole aumento del suo consumo negli ultimi 20 anni in tutto il mondo. Questa review documenta la composizione della maca peruviana e le recenti acquisizioni relative agli effetti medicinali di questa radice nella disfunzione sessuale, gli effetti neuroprotettivi, l’azione di potenziamento della memoria, le attività…

  • Giorni di ordinaria follia in Farmacia (6/6)

    Miti, leggende, varie ed eventuali Uno dei momenti più alti di questo mio mese in farmacia è stata la seguente richiesta fatta per telefono. “dottorè, vi è arrivato qualche vaccino antibiotico anti coronavirusse?” Certo, in quantità anche. Ma non vogliamo dispensarlo, lo teniamo tutto per noi. “dottorè, posso veni’ in farmacia a farmi il tampone?” La farmacia dei servizi. In realtà, la vera protagonista indiscussa dell’emergenza è soltanto una: la vitamina C. E’ stata richiesta in qualunque formulazione, in qualunque dosaggio, in qualunque via di somministrazione. “dottorè, dammi pure la vitamina c, va. Bisogna alza’ le difese immunitarie.” “dottorè, ma come solo da 1 grammo? Non ce l’avete da 1000…

  • Giorni di ordinaria follia in Farmacia (5/6)

    Un essere mitologico. Un grande assente, ma allo stesso tempo un grande protagonista di questa emergenza Covid. Complici tutti i talkshow a reti unificate e tutti i telegiornali che ne parlano, pare che sia l’unico strumento sulla faccia della terra a definire chiaramente se sei malato oppure no: ti misuri la saturazione e se scende (da qualche valore iniziale? Boh! Qual è il limite pericoloso? Mah!) devi correre al pronto soccorso perché si mette male. Non si chiama più pulsossimetro. Ora si chiama saturimetro. Lo chiedono, lo vogliono, lo pretendono, a qualsiasi costo. Al telefono viene chiamato correttamente con il suo nome, “saturimetro”, ma il cliente che arriva e lo…

  • Giorni di ordinaria follia in Farmacia (4/6)

    Anche qui, una lista d’attesa infinita, innumerevoli telefonate ad ogni minuto, minacce, questione di vita o di morte. La titolare in un impeto di creatività s’impegnò a fare dei cartelloni che cantavano a lettere cubitali “NON CI SONO MASCHERINE”. Inutili. Il vecchietto entrava, li leggeva e poi “ma le mascherine non sono ancora arrivate?”. “dottorè, io ho BISOGNO di una mascherina!” “signora, mi dispiace, ma non riusciamo ad averle!” “MA COME! Voi le avete sicuro e non ce le date!” “dottorè, dai, dammi la tua di mascherina. Tanto ti arrivano e poi tu te la compri” “a me de lu virusse non me ne frega, non ci credo, non mi…