• Consigli DOC: Lo schermo per far mangiare i bambini e l’età giusta per il vaccino AstraZeneca

    Con l’ultimo numero di Salutepertutti.it, è nata la nuova rubrica “Consigli DOC”, nella quale i nostri lettori possono scriverci i loro dubbi per essere guidati ad acquisire le informazioni utili a compiere scelte più consapevoli sui loro problemi e ad intraprendere azioni volte a proteggere e promuovere la propria salute e benessere.Aspettiamo le vostre e-mail a questo indirizzo: info@salutepertutti.it Lo schermo per far mangiare i bambini Ho notato che sempre più bambini tra i 2 e i 6 anni hanno la pessima abitudine di mangiare solo se “incantati” da un tablet. Quel che è peggio, sono assolutamente consapevoli del potere che hanno sui loro genitori, che, pur di vederli mangiare tutto, cedono…

  • One Health e Zoonosi

    L’emergenza sanitaria in corso sta rendendo tutti più consapevoli di quanto la salute umana sia interconnessa con quella animale e del pianeta in cui viviamo.Un concetto, quello di One Health (Una Sola Salute) che presuppone una collaborazione e un dialogo trasparente e aperto tra istituzioni pubbliche e interessi privati. Un recente sondaggio, presentato da Federchimica AISA (Associazione Nazionale Imprese Salute Animale) ha rivelato  che gli italiani sembrano non saperne ancora abbastanza in fatto di zoonosi e One Health. A distanza di più di un anno, infatti, le cause della pandemia da Covid-19 sembrano non ancora del tutto chiare, mentre pare sempre più evidente che la crescente simbiosi tra uomo e animali…

  • Dillo al DOC: Terapia COVID a domicilio, il problema dell’ossiuriasi ricorrente e cani anti-COVID

    Con l’ultimo numero di Salutepertutti.it, è nata la nuova rubrica “Consigli DOC”, nella quale i nostri lettori possono scriverci i loro dubbi per essere guidati ad acquisire le informazioni utili a compiere scelte più consapevoli sui loro problemi e ad intraprendere azioni volte a proteggere e promuovere la propria salute e benessere.Aspettiamo le vostre e-mail a questo indirizzo: info@salutepertutti.it Terapia del COVID a domicilio Sono un impiegato di 35 anni, sposato con tre figli, vivo con mia moglie e i miei suoceri di 68 e 65 anni. Se un giorno qualcuno di noi dovesse contrarre il Covid, non ho capito bene, da quanto letto sulla stampa e appreso da conoscenti che lo…

  • Consigli DOC

    Il nostro futuro è in gran parte frutto delle decisioni che prendiamo: è dalla coscienza di ciò che dipende il fatto che quando dobbiamo fare una scelta siamo assaliti da molti dubbi e interrogativi. Ancor di più quando l’argomento è la nostra salute. Il consiglio del medico può essere importante per orientare gli stili di vita nel modo corretto attraverso messaggi preventivi che incoraggino e motivino scelte favorevoli per la salute. Tra i tanti drammi della pandemia da Covid-19, un dato incoraggiante è la maggiore attenzione delle persone ai temi della salute e la rinnovata fiducia nei confronti del personale sanitario. Per le persone è importante avere buoni consigli che…

  • Salute delle donne: con la pandemia diminuiscono le visite e aumentano i piccoli disturbi

    Una ricerca di Assosalute, Associazione nazionale farmaci di automedicazione, parte di Federchimica, condotta in collaborazione con Human Highway ha evidenziato che la pandemia da COVID-19 ha trasformato abitudini e stili di vita delle donne di tutte le età, con conseguenze sulla loro salute. I risultati dell’Indagine sono stati recentemente presentati dalla Prof.ssa Rossella Nappi, Professore ordinario di Clinica Ostetrica e Ginecologica dell’Università di Pavia, e dalla Senatrice Paola Boldrini, Vice Presidente della Commissione Igiene e Sanità del Senato. Proprio a causa delle restrizioni, e delle preoccupazioni conseguenti,  il 57% delle donne ha sofferto più del solito di disturbi legati allo stress (come insonnia e tensioni muscolari), il 42% ha avvertito un aumento del gonfiore delle gambe e il 35% del mal…

  • Informazione e Salute: dalla Medicina Narrativa alla “Infodemia”

    Limiti, strategie e problemi della comunicazione sanitaria ai tempi del COVID Sergio MacciòDirigente medico, Struttura Complessa Cardiologia – Ospedale S. Andrea, Vercelli Consiglio Direttivo UPO Alumni << C’è il boom della comunicazione: tutti a comunicare che stanno comunicando >> (Altan) È esperienza di molti che a volte la stessa terapia, impostata da medici diversi, possa portare a conseguenze e risultati differenti. Pazienti sottoposti a interventi chirurgici perfettamente eseguiti con stesse modalità operative, o pazienti con analoghe patologie oncologiche vanno incontro a destini differenti. Certamente è facile spiegare tali discrepanze con le peculiarità di ogni singolo caso clinico, ciò non di meno è anche esperienza comune che l’aspetto comunicativo, fiduciario e…

  • Vitamine e minerali nel 2020: ancora un ruolo importante per la preservazione della salute

    Arrigo F.G. CiceroPresidente della Società Italiana di Nutraceutica (SINut) Le vitamine sono sostanze non nutrienti contenute negli alimenti ed essenziali per il mantenimento della vita in buona salute. Sono molecole estremamente variabili per struttura chimica e funzioni, e concentrate in modo molto variabile in diversi tipi di alimenti (e talora anche nello stesso alimento, quando questo sia stato prodotto con metodiche differenti). Le vitamine spesso interagiscono con minerali (o viceversa), altre sostanze non nutrienti, per svolgere al meglio la loro funzione. In teoria, una dieta equilibrata dovrebbe apportare tutte le vitamine ed i minerali sufficienti al mantenimento dello stato di salute. Tuttavia questo spesso non avviene. Per quali motivi? Ce…

  • Nuove ricerche confermano il prezioso ruolo delle mandorle per la salute del cuore

    Le mandorle sono riconosciute da molto tempo come un alimento alleato della salute, oltre che particolarmente versatile. Più di 185 studi sostengono i loro effetti benefici in diverse àmbiti di utilizzo, tra i quali la gestione del peso corporeo, lo sviluppo cognitivo, il senso di sazietà, il diabete. Durante questo periodo di pandemia da SARS-CoV, l’attenzione e la preoccupazione sono rivolte ai problemi strettamente correlati all’infezione, ma anche alle misure contro l’obesità ed a quelle a tutela della salute del cuore, alle quali le mandorle possono contribuire.  Studi recenti suggeriscono infatti che le mandorle possono apportare ancora più benefici di quanto si pensasse in origine.  Secondo quanto rilevato da Innova…

  • Andrà tutto bene e ci andrà tutto stretto

    In questi giorni di isolamento sociale abbiamo riscoperto il piacere di stare in cucina e ci siamo tutti trasformati  in cuochi più o meno provetti. Complice anche la scarsa attività fisica limitata a brevi spostamenti e al dispendio di pochissime calorie, rischiamo tutti di prendere peso così che invece di andar tutto bene potremo dire che ci andrà tutto stretto. Tra i consigli della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia nella persona del suo Presidente, il Prof. Francesco Falez, c’è proprio quello di cercare di evitare di ingrassare per non incorrere in problematiche articolari e muscolari.

  • Cinema & Fumo: un legame molto forte

    – Che bello… non c’è che una sigaretta!– Ma se non fumi!– Lo so, non fumo. Io non aspiro perché fa venire il cancro, ma divento così incredibilmente bello con la sigaretta che non posso non averla in mano. Woody Allen “Manhattan” (1979) Il dialogo tratto da “Manhattan” di W. Allen, è solo uno di molti esempi di quello che è il rapporto tra il grande schermo e il fumo. In principio ci furono Humprey Bogart (Casablanca) e Rita Hayworth (Gilda), poi James Dean (Gioventù Bruciata, Il Gigante), John Travolta (Grease), Sean Connery (James Bond), Uma Thurman (Pulp Fiction), Monica Bellucci (Malena), Toni Servillo (La Grande bellezza). Dal 1927 al 1951 la American Tobacco Company aveva a libro paga circa duecento divi del cinema. Praticamente tutti: Clark Gable, Cary Grant, Spencer Tracy, Joan Crowford, John…